PASTA, LEgumi, cereali, olio

A Serpepe coltiviamo con passione, impegno ed amore i nostri terreni di natura vulcanica, ricchi di potassio e poveri di calcio. L'azienda si trova a 300/400 metri slm in un ambiente collinare, caratterizzato da un clima mite grazie alla presenza del lago di Bolsena. Qui produciamo con metodo biologico FARRO, CECI, FAGIOLI e LENTICCHIE che selezioniamo e confezioniamo in sacchetti da kg 0,500. La posizione dell'azienda e le caretteristiche del terreno conferiscono ai nostri legumi e cereali proprietà organolettiche uniche, con particolare riferimento al sapore e alla loro naturale rapidità di cottura.


Con le olive prodotte dai nostri "oliveti secolari " produciamo un pregiato OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA che confezioniamo in lattine da 250 ml- 500 ml - 1lt -3lt - 5lt.


Tutti i nostri prodotti sono certificati da BIOAGRICERT.

 


lenticchie bio

CECI DELLA TUSCIA "Serpepe bio"

Piccoli, tondi e teneri, hanno una buccia molto fine, una pasta cremosa e un sapore dolce e delicato.
I nostri terreni vulcanici ad elevato contenuto di potassio e con scarsa presenza di calcio, gli conferiscono caratteristiche organolettiche superiori, con particolare riferimento a sapidità e rapidità di cottura.
I ceci sono tra i legumi più calorici, contengono una discreta percentuale di acido linoleico e quindi possono essere considerati fonte di grassi "buoni" essenziali. Il cece si fa lesso per qualsiasi preparazione lo si voglia utilizzare: zuppa, minestra, contorno o purè. Il profumo tradizionale per le minestre è il rosmarino, il condimento più semplice è l'olio extra vergine di oliva a crudo, l'accoppiamento classico con il baccalà.
I ceci non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola !!!!!!!!!

Confezioni: sacchetti da 0,500 grammi

 

LENTICCHIE DELLA TUSCIA "Serpepe bio"

È una lenticchia di antichissime tradizioni, negli anni sessanta si arrivò alla quasi totale scomparsa, per via dell'uso di concimi chimici azotati e per l'avvento di culture più redditizie.
A Serpepe da un po' di anni abbiamo ripreso a coltivarla riscoprendo così antichi sapori ormai dimenticati.
Piccola, tonda e saporitissima, di colore marrone chiaro con sfumature che vanno dal piombo scuro al cinereo rosato, al verdastro, marmorizzata in superficie.
Altra caratteristica che la contraddistingue è la sua tenerezza e per questo motivo non richiede una cottura prolungata. ( 20/30 minuti senza ammollo).
La buccia è quasi inesistente e la pasta vellutata, fine e cremosa.
Dolcissima e delicata, è ottima nelle minestre o nelle zuppe, come semplice contorno con un soffritto di guanciale, aglio carota, sedano e un poco di pomodoro, oppure in umido nei piatti a base di carne. Importantissima dal punto di vista nutrizionale è ricca di proteine, ferro, grassi insaturi, amidi e fibre grezze. Apprezzata per la sua digeribilità non dovrebbe mai mancare sulla nostra tavola!!!

Confezioni: sacchetti da 0,500 grammi.

 

lenticchie bio

lenticchie bio

 

FARRO DELLA TUSCIA perlato"Serpepe bio"

Il farro (triticum dicoccum) è la forma primordiale del frumento, venne coltivato già dai Celti e dagli Egiziani, per secoli è stato l'alimentazione base dei Romani. La ricerca di alimenti sani e naturali ha portato alla riscoperta di questo prezioso cereale ricco di proteine, elementi minerali, vitamine e fibre. Le proprietà di questo alimento sono molteplici, tra cui: antianemica, lassativa,ricostituente, rinfrescante, antiossidante e, essendo il cereale meno calorico in assoluto, è molto usato nei regimi dimagranti. E' consigliabile nella alimentazione degli sportivi, i convalescenti, gli anemici, per chi soffre di osteoporosi, per il suo alto contenuto di ferro e calcio. La sua marcata azione antiossidante, lo rende un cibo particolarmente adatto a persone sottoposte a stress, in menopausa e anziane. Il farro perlato cuoce senza ammollo, in 20/30 minuti, è ottimo per minestre, zuppe di verdure e legumi, insalate fredde, sformati e polpette, si usa allo stesso modo del riso, condito con sughi o per supplì.

Confezioni: sacchetti da 0,500 grammi.

FAGIOLO TONDINO DELLA TUSCIA"Serpepe bio"

Bianchi, piccoli, teneri e dal sapore delicato abbinabili a molteplici pietanze, nella ricetta tradizionale vengono cucinati lessati in acqua aromatizzata con aglio, salvia, alloro e poco sale e conditi con olio extra vergine di oliva ,sale e pepe, con tempi di cottura rapidi (circa un'ora) e senza necessità di preventivo ammollo, sono ottimi in zuppe e minestre, in umido o come contorno per carne o pesce.
Le sue peculiarità dipendono sia dalla tipologia dei terreni di origine vulcanica che dalle tecniche tradizionali di coltivazione, che non prevedono uso di prodotti chimici, l'eliminazione delle erbe infestanti si ottiene attuando interventi di sarchiatura nell'interfila e la raccolta per la loro delicatezza è ancora diffusa esclusivamente a mano.
Viste le difficoltà di coltivazione e le basse rese è facile capire perchè questi fagioli sono a rischio di estinzione.
Confezioni sacchetti da da 0,500 grammi.

lenticchie bio

lenticchie bio

OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA"Serpepe bio"

Nelle colline vulcaniche antistanti il lago di Bolsena sorgono i nostri uliveti coltivati con metodo biologico. L'olio è prodotto con olive di varietà Canino, Leccino e Moraiolo, provenienti dalla nostra azienda. La raccolta è fatta a mano e la molitura a freddo in un frantoio a macine di pietra.
Confezioni: lattine da 0,250 lt - 0,500 lt - 1 lt - 3 lt - 5 lt.

 

E per finire vi consigliamo la nostra ricetta:

 

ZUPPA FARRO E LENTICCHIE SERPEPE BIO

Ingredienti per 4 persone: 250 grammi di Farro e 300 grammi di Lenticchie, olio extra vergine di oliva, aglio, cipolla, peperoncino, pancetta, 6 pomodorini, sale.

Mettere a sciogliere un battuto fine di lardo Serpepe Bio con aglio, cipolla e peperoncino.
A parte in una padella rendere croccanti i dadini di pancetta Serpepe Bio.
Quando vedete imbiondire l'aglio e la cipolla aggiungere i pomodorini tagliati a metà, la pancetta croccante, il farro e le lenticchie Serpepe Bio, lasciare insaporire mescolando per un minuto.
Aggiungere poi acqua fredda per 4 dita sopra il composto, aggiustare di sale.
Fate bollire per 30 minuti a fuoco basso aggiungendo acqua se si vuole una minestra più liquida.
A fine cottura mettete un rametto di rosmarino che toglierete al momento di servire la zuppa.
Condire con olio extra vergine d'oliva SERPEPE BIO e servire con crostini di pane casereccio bruscato.